Identità cromatica: cos’è e come usarla

Fase 1

Il corso si apre con l’acquisizione delle nozioni base relative alla connessione tra emozioni e colori: la funzione delle emozioni, come i colori evocano le emozioni, il valore soggettivo e oggettivo dei colori, come si forma il gusto personale e che cosa si intende per identità cromatica.

Fase 2

Appresa la teoria, sarà presentato un vero e proprio caso studio da analizzare insieme, in cui individuare la declinazione dell’identità cromatica nei vari spazi dell’ambiente. Il significato soggettivo del colore primeggia sempre su quello oggettivo e mettere al centro le necessità del singolo è essenziale.

Fase 3

Il corso si concluderà con la spiegazione delle funzioni a cui l’identità cromatica può rispondere. L’identità cromatica può essere di una persona, di un gruppo o di una famiglia, e può essere strumento di conoscenza personale e consapevolezza, progettazione di interni, retail, ricerche di mercato. Dall’arte all’interior design, dall’architettura alla psicologia, ovunque ci sia colore e ovunque ci sia personalizzazione, l’identità cromatica è una valida alleata. 

Identità cromatica: cos’è e come usarla

Quando:
Richiedi maggiori informazioni
  • Corso

Dettagli

Grazie alle neuroscienze, negli ultimi decenni si è compreso più nel dettaglio come vengono processate le informazioni e come queste influiscano sulle nostre decisioni. Nella comunicazione visiva, il colore è la prima informazione ad essere decodificata e solo successivamente vengono assimilate forme e profondità.

Inoltre, il colore ha il potere di influenzare il giudizio estetico fino all’84,7%. In modo consapevole o meno, le esperienze personali modificano il significato che assume ogni tonalità, e diventano così strettamente soggettive. Così, il blu può tranquillizzare qualcuno mentre, per qualcun altro che da piccolo si è bruciato con lo strumento da lavoro del padre, quello stesso blu sarà fonte di irritazione e nervosismo.

Con questo corso apprenderai quindi il vero significato dei colori insieme a tutti gli ingranaggi che vengono messi in movimento nella loro scelta a seconda dell’esperienza e delle emozioni, per comprendere come rispettare le necessità dei clienti nella realizzazione di progetti su misura.

Ricorda: un colore ha tanti significati quante sono le persone che lo stanno guardando.

 

Obiettivi:

Raluca Andreea Hartea, fondatrice del progetto RAH Colours, ti fornirà una prospettiva diversa per affrontare i colori in modo più consapevole e per apprendere insieme come il potere del colore possa migliorare la percezione di sé, del mondo circostante e della vita.

Come le persone avvertono realmente il colore? Come possono l’esperienza e le emozioni influenzare la scelta di una tonalità su un’altra? In questo corso, Raluca Andreea Hartea sarà a disposizione per rispondere a queste domande. 

Il colore è un mezzo potente che influenza i sentimenti, le preferenze e il processo decisionale durante tutta la vita. Solitamente questo avviene in modo involontario, ma identificare e inquadrare l’identità cromatica di una persona, e soprattutto sapere che ognuno ne ha una, permette di creare progetti e ambienti ad hoc in grado di rispondere in modo diretto e mirato ad ogni esigenza.

L’obiettivo del corso è quello di imparare ad individuare l’identità cromatica del cliente e sviluppare una conoscenza originale e innovativa da applicare nei tuoi progetti, così da raggiungere una personalizzazione e progettazione degli ambienti che volga ad un benessere psicofisico maggiore.

Secondo l’approccio MEM – mind emotion movement – Raluca Andreea Hartea ti offrirà prima una spiegazione generale e teorica per scoprire da cosa deriva il gusto personale e che cosa si intende realmente per identità cromatica, per poi passare ad esempi pratici e casi studio che possano aiutarti a consolidare le conoscenze acquisite. Per l’ultima parte, la formatrice presenterà tutte le modalità di applicazione dell’identità cromatica per arrivare alla creazione di un progetto che la rispetti e che ne tragga valore. 

 

A chi si rivolge:

  • Architetti
  • Progettisti
  • Interior designer
  • Studenti di architettura e design

 

Informazioni:

  • Il corso è aperto a un numero ristretto di partecipanti in modo che il formatore possa garantire intimità, cura e attenzione a tutti coloro che sono interessati all’argomento.
  • Potrai seguirlo comodamente in videoconferenza da casa tua, basterà una connessione internet e un PC dotato di cuffie con microfono.

 

Il prezzo del corso è da intendersi IVA e costi Gotowebinar inclusi.

Riserva il tuo posto

Dettagli del corso

  • Durata3 Ore
  • TipologiaCorso

Obiettivo

Apprendi il vero significato dei colori e scopri come progettare ambienti in base all’identità cromatica del cliente

Riserva il tuo posto

MEMber
Andreea Raluca Hartea

Potrebbero interessarti

Syllabus

Fase 1

Il corso si apre con l’acquisizione delle nozioni base relative alla connessione tra emozioni e colori: la funzione delle emozioni, come i colori evocano le emozioni, il valore soggettivo e oggettivo dei colori, come si forma il gusto personale e che cosa si intende per identità cromatica.

Fase 2

Appresa la teoria, sarà presentato un vero e proprio caso studio da analizzare insieme, in cui individuare la declinazione dell’identità cromatica nei vari spazi dell’ambiente. Il significato soggettivo del colore primeggia sempre su quello oggettivo e mettere al centro le necessità del singolo è essenziale.

Fase 3

Il corso si concluderà con la spiegazione delle funzioni a cui l’identità cromatica può rispondere. L’identità cromatica può essere di una persona, di un gruppo o di una famiglia, e può essere strumento di conoscenza personale e consapevolezza, progettazione di interni, retail, ricerche di mercato. Dall’arte all’interior design, dall’architettura alla psicologia, ovunque ci sia colore e ovunque ci sia personalizzazione, l’identità cromatica è una valida alleata.